Link Building

Per chi non conosce nulla dell’attività di link building il primo consiglio è di lasciar perdere (è molto probabile che prima di comprare link ci siano altre attività più urgenti e più economiche da realizzare), il secondo consiglio è quello di consultare altre risorse all’interno di questo sito, come

Che servizi offriamo?

Offriamo un unico servizio: la pubblicazione di articoli a pagamento (guest post) su siti con scelti dal cliente da una rosa di nostre proposte, il cui contatto è stato ottenuto tramite outreach diretta

Che servizi non offriamo?

  1. Outreach finalizzata all’ottenimento di link gratuiti (tecniche normalmente di scarso successo come i broken link o lo skyscraper)
  2. Pubblicazione su un network di siti proprietario

In che modo otteniamo i contatti?

Da alcuni anni ci dedichiamo esclusivamente alla gestione di campagne di link building, e nel farlo abbiamo inviato decine di migliaia di mail (se possedete un sito, è probabile che siate stati contattati da noi). Abbiamo poi registrato diligentemente tutte le risposte dei siti interessati, creando un database nel quale possiamo trovare rapidamente ogni sito che rispetta determinati requisiti

Quali siti proponete?

Tutti i siti che sono disponibili a pubblicare guest post, in base alle vostre richieste:

  1. siti di altissimo livello con milioni di visite mensili che chiedono tariffe elevatissime
  2. siti estremamente verticali che pubblicano articoli in una determinata nicchia
  3. Siti generalisti con buone metriche che pubblicano articoli in vari ambiti

Non siamo pregiudizialmente contrari a nessuna strategia di link building: abbiamo pubblicato su qualsiasi tipo di sito, dalla peggiore PBN al miglior sito verticale ricco di traffico genuino e in target. Ogni progetto ha caratteristiche diverse: in certi casi ci vuole il “sitaccio” con il link ad anchor esatto, in altri la menzione del brand in un articolo totalmente neutro.

Se ci chiedete un parere ve lo diamo volentieri, ma di base facciamo il “lavoro sporco”, attenendoci alle richieste dell’agenzia, che avrà già fatto le considerazioni del caso in base a budget, attività onsite e obiettivi di ranking

In quali lingue lavorate?

Lavoriamo solo in lingue parlate da almeno un membro del team, ossia italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco e portoghese.

In tutte le lingue è stata fatta outreach direttamente “in lingua”, ottenendo contatti diretti paragonabili a quelli che ottereste ingaggiando un link builder madrelingua.

È in sperimentazione un servizio in lingue che nessun membro del team parla, ma non è ancora attivo

Perché un’agenzia non dovrebbe realizzare questo servizio internamente?

Un’agenzia può benissimo realizzare questo servizio internamente, ma in alcune circostanze questo non è ottimale, per esempio:

  1. Realizzazione occasionale di una campagna di link building: realizzare una campagna di outreach non è affatto banale, se si tratta di un servizio offerto solo occasionalmente non vale assolutamente la pena investire decine di ore per qualcosa che magari può essere delegato per poche centinaia di euro
  2. Campagne da realizzare in tempi stretti: la fase di outreach occupa moltissimo tempo. È di grande aiuto rivolgersi a qualcuno che ha già realizzato questa parte dell’attività
  3. Campagne in nicchie specifiche: il tasso di risposta di una campagna di outreach è spesso bassissimo, soprattutto in ambiti molto commerciali, e per ottenere un buon numero di risposte è necessario molto tempo. Facendo leva su un ampio database ci si può subito fare un’idea di quanto si può essere verticali con i link da pubblicare
  4. Campagne internazionali: molto spesso gestiamo progetti che richiedono link in varie lingue. È facile capire come possa essere utile evitare di svolgere direttamente l’outreach in una lingua che non si parla e della quale difficilmente capiterà nuovamente di aver bisogno. Allo stesso modo è molto efficace svolgere una campagna multilingua interfacciandosi con una sola persone
  5. Campagne casinò: per campagne in ambito casinò, gambling o comunque su temi un po’ malvisti da parte di molti siti è molto utile rivolgersi a qualcuno che già sa quali sono i siti disposti a pubblicare in questi temi e quali no
  6. Campagne di grandi dimensioni: chi ha gestito campagne con decine di pubblicazioni al mese sa quanto questo possa essere snervante. Si tratta di qualcosa che facciamo regolarmente offrendo pubblicazioni puntuali e costanti (a patto che segua un rodato processo da noi suggerito)

Quando questo servizio non è necessario?

In certi casi non ha particolarmente senso rivolgersi ad un’agenzia come la nostra:

  1. Campagne su siti generalisti senza particolari requisiti: si tratta di siti molto “facili” da ottenere, inutile rivolgersi a un intermediario che comunque dovrà applicare una commissione
  2. Campagne a bassissimo budget: il lavoro di intermediazione ha un costo, non si può quindi pensare che con 50 euro si possa pagare sia il webmaster, sia il nostro lavoro
  3. Campagne sui grandi quotidiani nazionali (Corriere, Repubblica etc.): si tratta di pubblicazioni che non trattiamo (e che a livello SEO sconsigliamo)

Come viene calcolato e realizzato il pagamento?

Il costo della pubblicazione è così composto:

  1. Costo della fee per il proprietario del sito: varia a seconda del sito, spesso abbiamo accordi speciali che ci garantiscono prezzi più bassi
  2. Costo della nostra intermediazione (outreach + articolo): mediamente 50 euro

I siti vengono presentati con un prezzo unico, comprensivo di tutto, il pagamento avviene ad articolo pubblicato. La nostra società ha sede all’estero (quindi si tratta di operazioni solitamente esent’Iva) e sono possibili tutti i tipi di pagamento (da Paypal a Payoneer ai Bitcoin).

In caso di interesse contattateci all’indirizzo info@guestpost-linkbuilding.com